• 333.5225704
  • mariarosa.gavardi@libero.it

Archivio dei tag preparazione atletica

ACIDO LATTICO E FALSI MITI

“Ieri mi sono allenato e oggi sono pieno di dolori da acido lattico”
Ti è mai capitato di accusare dolori muscolari il giorno successivo all’allenamento?
Spessissimo, avendo lavorato per anni in palestra, ho sentito questa frase: “è l’acido lattico”, ma è FALSO!

L’acido lattico, o meglio il lattato, è prodotto durante una attività anaerobica intensa, il livello di concentrazione di acido lattico nel sangue e nei muscoli diminuisce sino a tornare a livelli normali dopo 3060 minuti al massimo dall’esercizio praticato che lo ha prodotto.

In realtà il dolore post allenamento è da attribuirsi alla micro lesione di alcune fibre muscolari a seguito dello sforzo. Questo fenomeno è conosciuto come D.O.M.S. ( Delayed Onset Muscle Soreness o dolore muscolare a insorgenza ritardata) si avverte un giorno o due dopo una esercitazione impegnativa e deriva prevalentemente da contrazioni eccentriche. È associato a vere e proprie micro lesioni del tessuto muscolare. Studi dimostrano la presenza di particolari enzimi dopo un intenso esercizio fisico, tali enzimi sono correlati a lesioni strutturali delle membrane muscolari. Queste lesioni scatenano una serie di eventi tra cui l’incremento del turnover delle proteine muscolari, in poche parole i tuoi muscoli ricostituiscono le fibre lesionate in numero maggiore di prima. Questa tortura è probabilmente necessaria per ottimizzare la risposta all’allenamento (gli studi sono ancora in corso). Il DOMS scompare in circa 96 ore, è un fenomeno fisiologico e necessario.

Come puoi prevenire o minimizzare questo dolore?
Ma è possibile ridurre il dolore?

Ecco alcuni suggerimenti utili per la prevenzione e per la riduzione dei D.O.M.S.:

✔️ inizia l’allenamento con una bassa intensità e aumentala progressivamente, quando il dolore si presenterà (specie nella fase iniziale della stagione di preparazione)

✔️ lo stretching dolce e delicato senza eccessi è un buon aiuto (andresti altrimenti a stirare eccessivamente la muscolatura provocando altre micro lesioni ),

✔️un programma di Riequilibrio Posturale, mirato al rilascio dei punti miofasciali, responsabili del mantenimento delle tensioni muscolari, studiato da un profesionista appositamente per il tuo sport e per la tua conformazione, sarebbe l’eccellenza per avere un’organizzazione motoria efficiente ;

✔️un bagno caldo con 2 kg di sale grosso da cucina, meglio se integrale, dopo l’allenamento (se non hai la vasca da bagno puoi sempre fare la doccia e passare il sale sulle parti che hai impegnato particolarmente durante l’allenamento).

✔️l’attività muscolare blanda del giorno successivo, meglio se aerobica, ti possono aiutare;

✔️alimentarsi in maniera corretta, seguito da un Esperto in Alimentazione qualificato, sarebbe l’eccellenza: sarai così in grado di organizzare al meglio tuoi pasti sia per come e cosa mangi ed anche per quanto e quando, personalizzando la tua nutrizione in funzione delle tue esigenze sportive e lavorative.

✔️allenati con costanza e buon senso e sicuramente i tuoi dolori diminuiranno.

Mariarosa Malo Gavardi
Chinesiologa Posturologa Massofisioterapista Esperta in Educazione Alimentare